Il padre di Kasia Smutniak su Taricone, penso a lui tutti i giorni

di Ma.Ma. 272 views0

La morte di Pietro Taricone è ancora una ferita aperta in casa Smutniak e non potrebbe essere altrimenti: l’attore di Caserta, in molti se lo ricorderanno, è scomparso nel giugno del 2010 in seguito a un tragico incidente con il paracadute. La compagna Kasia Smutniak ha sofferto in silenzio, senza rilasciare interviste per molto tempo. Oggi è il padre dell’attrice a intervenire sull’incidente accorso a Pietro Taricone e a spendere per il padre della sua nipotina Sophie parole strazianti.

Al settimanale Di Più, Zenon Smutniak dichiara di avere ancora molte perplessità su come davvero siano andate le cose e afferma che non c’è giorno in cui non pensi a Pietro Taricone con il quale evidentemente i rapporti erano buonissimi. Nonostante la figlia Kasia Smutniak abbia cercato, con fatica, di rifarsi una vita (tanto che oggi è incinta del nuovo compagno Domenico Procacci), Zenon Smutniak è ancora molto ancorato a un passato doloroso che non lo lascia in pace.

Quel giorno del maledetto incidente con il paracadute accorso a Pietro Taricone me lo ricordo ancora e non so farmene una ragione. Troppe domande ci sono nella mia testa. Penso spesso a quel ragazzo con tanta energia e da quel giorno non riesco a darmi pace. L’incidente è stato archiviato troppo in fretta a parer mio, non si è mai saputo niente di più preciso

KASIA SMUTNIAK A CUORE APERTO: MI MANCA PIETRO TARICONE

Oggi la figlia Kasia è di nuovo incinta e renderà il generale Zenon Smutniak ancora nonno. Proprio recentemente erano uscite voci secondo cui il figlioletto che l’attrice porta in grembo avrebbe potuto chiamarsi Pietro, come Taricone. Voci che la stessa Smutniak ha smentito con vigore.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>