Laura Chiatti, cambio look per non vedermi brutta

di Fabiana 150 views0

 Anche una bellezza come Laura Chiatti può non piacersi. Possibile? Sembra proprio di sì, visto che l’attrice ha detto chiaramente di essere costretta a cambiare continuamente look per non vedersi brutta. Affetta da dismorfofobia (in pratica il vedersi brutta), la 32enne attrice umbra, sfoggia look sempre diversi, passando con disinvoltura dal castano al biondo e viceversa, osando nuovi tagli di capelli.

Da qualche anno a questa parte però il cambiamento di Laura Chiatti è diventato quasi radicale visto che l’attrice ha optato per un’immagine meno sbarazzina e decisamente più sofisticata, camuffandosi a volte da vera e propria diva. E per aiutare Madre Natura, Laura Chiatti non si è neppure sottratta all’aiutino della chirurgia estetica: nel corso degli anni gli zigomi appaiono più scolpiti e il décolléte decisamente più generoso. Laura non ha mai nascosto di essersi rifatta il seno spiegando che si è trattato di “un intervento necessario dopo un dimagrimento causato dallo stress”.

MARCO BOCCI E LAURA CHIATTI, PASSIONE A GONFIE VELE

E se la bella attrice umbra è “costretta” a cambiare continuamente look, adesso sembra vivere un momento molto felice: dopo la rottura con Davide Lamma, cui cui si vociferava addirittura di nozze, adesso è innamoratissima del suo Marco Bocci. Laura Chiatti e l’attore sembrano essere davvero inseparabili: dopo il colpo di fulmine di pochi mesi fa, convivono a Roma, dove vengono paparazzati di continuo.

Di recente l’attore si è mostrato in pubblico con il braccio ingessato tanto che alcuni avevano ipotizzato di un pugno a qualche fan troppo invadente per difendere la sua bella Laura.

E sembra anche che Laura e Marco stiano già pensando alle nozze che, stando alle ultime indiscrezioni potrebbero essere celebrate a luglio, a Perugia.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>