Laura Chiatti, mio marito vuole che continui a lavorare

di Emma 2.102 views0

Fosse per lei, Laura Chiatti farebbe solo ed esclusivamente la mamma. L’attrice umbra si sente totalmente appagata dalla maternità e non farebbe altro che occuparsi dei suoi bambini, Pablo ed Enea.

Ma il marito Marco Bocci non vuole resti a casa, ma esige che continui a lavorare.

Fosse per me farei solo la mamma, ma Marco ci tiene molto che continui a lavorare, dice che è importante per me, che stare sempre a casa può fare male.

Ha spiegato l’attrice intervistata dal Corriere.it nel corso del lancio del suo ultimo film in uscita a fine novembre, La cena di Natale. La coppia, dopo il classico colpo di fulmine, è convolata a nozze nel luglio del 2014 a Perugia: nel corso del ricevimento la sposa ha annunciato di essere in dolce attesa.

LAURA CHIATTI, MAMMA SCONVOLTA SU INSTAGRAM

A gennaio 2015 i due attori sono diventati genitori per la prima volta con l’arrivo di Enea e nel luglio 2016 è arrivato il secondogenito Pablo: da subito però è stato chiaro che entrambi amano moltissimo la famiglia tanto da occuparsi quasi solo personalmente dei loro figli.

Cerchiamo di accettare lavori non in contemporanea, così ci possiamo aiutare, uno magari va sul set mentre l’altro guarda i piccoli. Ho la fortuna di avere impegni abbastanza diluiti durante l’anno, per adesso funziona tutto.

LAURA CHIATTI, NON SONO SCIATTA, HO DUE FIGLI

Ha rivelato l’attrice confermando di aver trovato un ottimo equilibrio di coppia anche con il lavoro.

Ho sempre avuto un istinto materno molto marcato, questo Marco di me lo sapeva già.

Ha ribadito la Chiatti che condivide quotidianamente scatti dei suoi bambini e che riesce quasi sempre a fare a meno della presenza della tata.

photo credits| instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>