Rocio Morales commenta la separazione tra Raoul Bova e Chiara Giordano

di Ma.Ma. 418 views0

La separazione tra Chiara Giordano e Raoul Bova torna all’ordine del giorno perché a commentarla è Rocio Morales, attuale fidanzata dell’attore romano, colei che a lungo è stata considerata colpevole della rottura di una delle coppie dello spettacolo che sembravano apparentemente più solide.

Al settimanale Gente, Rocio Morales dice la sua in merito alla rottura tra Chiara Giordano e Raoul Bova. Partendo dall’incontro con l’attore romano, avvenuto sul set di Immaturi.

Quello con Raoul Bova fu un incontro solo professionale, lo posso assicurare. Al termine delle riprese sono tornata a Madrid pensando di non rivederlo più. Il destino ci ha fatti ritrovare ed è stato amore. Capita! L’amore arriva quando vuole, non ci puoi fare niente. Per me, poi, era anche il momento di lasciare la Spagna per sperimentare qualcosa di nuovo. Provo grande rispetto per tutte le persone coinvolte in questa storia. E cerco di avere la maturità di restarne fuori

RAOUL BOVA E ROCIO MORALES, PRIMA USCITA PUBBLICA

E a proposito del gossip che all’inizio si era scatenato sulla coppia Raoul Bova-Rocio Morales l’attrice spagnola ha detto:

Quell’attenzione morbosa mi ha ferito. Ho cercato di restare serena, concentrandomi sulle cose importanti: l’amore, imparare l’italiano, il lavoro. Poi è arrivato quell’angelo di Terence Hill a salvarmi. Nel periodo più critico sono stata presa per Un passo dal cielo 3 e mi sono ritrovata tra le montagne dell’Alto Adige, lontano da tutto

Rocio Morales passa poco tempo con Raoul Bova, ecco perché – quando è a Roma – sta spesso in casa:

E’ vero, tempo per stare insieme a Roma ce n’è poco. Per questo, quando sono a casa non mi muovo: decoro, sistemo e cucino. E sopratutto ballo

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>