Rossella Brescia contro Belen Rodriguez

di Ma.Ma. 279 views0

Continua la guerra a distanza tra Belen Rodriguez e Rossella Brescia. La ballerina compagna di Luciano Cannito era stata una delle grande assenti del matrimonio tra l’argentina e Stefano De Martino e la cosa aveva molto stuzzicato il gossip che aveva indagato per capire i motivi che avevano portato la Brescia a rifiutare l’invito dei futuri sposi.

Archiviato quel capitolo, Rossella Brescia torna però a parlare di Belen Rodriguez in una intervista rilasciata a La3 al programma Reputescion. E non perde ancora una volta occasione per sparare contro l’argentina che evidentemente proprio non le sta simpatica. Forse perché le ha tolto il posto di conduttrice a Colorado Cafè? “Non è per quello – afferma Rossella Brescia -, io auguro a Belen Rodriguez tutto il bene del mondo, assolutamente. Certo, non è che ti fa piacere quando uno ti sostituisce sul lavoro“.

ROSSELLA BRESCIA, OFFESA DALLA PARTECIPAZIONE DI BELEN, BOICOTTA IL MATRIMONIO

La ballerina dice di avere poi mandato a Belen Rodriguez un mazzo di fiori all’indomani del matrimonio per cercare di stemperare l’atmosfera ma poi passa di nuovo all’attacco: “Questo però Belen Rodriguez non l’ha detto“. Insomma tra Rossella Brescia e Belen Rodriguez non c’è proprio simpatia ed era stata anche la stessa showgirl argentina ad affermare la cosa con molta tranquillità quando la storia della partecipazione aveva attirato l’attenzione nei giorni subito precedenti il matrimonio.

BELEN, ROSSELLA BRESCIA ESCLUSA DAL MIO MATRIMONIO PERCHE’ MI STA ANTIPATICA

Tornando a Rossella Brescia, la ballerina non riesce a capire perché in Italia abbia successo gente che di fatto non ha studiato e non ha fatto gavetta: “Capisci? – dice la ballerina rivolta al conduttore – io tutta una vita a studiare in accademia, senza una lira a Roma, e in Italia parlano di Belen. E’ questa la tristezza“.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>