Edinson Cavani- Maria Rosaria Ventrone, foto del primo bacio su Instagram

di Gianni Puglisi 310 views0

Il divorzio tra Edinson Cavani e la moglie Maria Soledad ha tenuto banco per tutta la scorsa primavera soprattutto alla luce dei rumors che volevano il paraguaiano in love con una cassiera di Caserta, motivo ufficioso della rottura tra moglie e marito. Oggi su Instagram, e per la prima volta, spunta la foto del primo bacio tra Edinson Cavani e Maria Rosaria Ventrone, la giovane ragazza che da amante è diventata a tutti gli effetti la fidanzata dell’attaccante.

Anche se i due non hanno mai ufficializzato la storia, i soliti beninformati che bazzicavano l’ambiente di Napoli, dove il calciatore ha abitato fino a questa estate prima di trasferirsi a Parigi per giocare nelle fila del Psg, avevano raccontato di una vera e propria festa di fidanzamento a maggio con Edinson Cavani che aveva regalato alla fidanzata un anello da circa 20mila euro. Spiccioli, paragonati ai soldi che guadagna in una stagione.

MARIA SOLEDAD CAVANI COMMENTA IL TRADIMENTO DEL MARITO CON LA CASSIERA DI CASERTA

Fatto sta però che, nonostante la storia tra Edinson Cavani e Maria Rosaria Ventrone fosse data per buona, non c’erano le cosiddette prove a confermarla. Le prove invece arrivano oggi che il bacio tra l’attaccante di Salto, in Paraguay, e la cassiera di Caserta si danno alla luce del sole. La storia insomma è ufficiale e per la giovane Maria Rosaria Ventrone l’acchiappo è notevole: non perché Edinson Cavani sia così affascinante (insomma, la serie A finora ne ha regalato anche di più belli) ma perché sicuramente il conto in banca dell’attaccante è di quello a molti zeri.

Poi, non ce ne voglia la diretta interessata, sicuramente sarà davvero amore. E per gli scettici ecco la foto del tanto atteso primo bacio che testimonia la nascita di questo nuovo amore.

foto da Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>