Eleonora Abbagnato e Federico Balzaretti, tutti i nostri sacrifici per amore

di Emma 328 views0


Il matrimonio fra Eleonora Abbagnato e Federico Balzaretti? È un’unione all’insegna del sacrificio come ha spiegato l’etoile all’Opéra di Parigi intervistata dalla rivista Chi. La coppia in effetti forma una vera e propria famiglia, ma in pratica vive separata per motivi di carattere professionale.
Eleonora vive e lavora a Parigi, mentre Balzaretti gioca nella Roma e vive ovviamente nella Capitale.

Per poter azzerare, o quanto meno ridurre la distanza fra le due capitali di Francia e Italia, il calciatore e la ballerina sono praticamente costretti a vedersi sugli aerei, fra uno spostamento e l’altro. “Ne prendiamo otto al mese” ha raccontato Eleonora parlando di come riesca a gestire con il marito un matrimonio a distanza. Con loro poi ci sono le figlie: Balzaretti vive a Roma con le figlie, Lucrezia, 8 anni e Ginevra Vittoria, 6 anni, nate da una precedente relazione, mentre Eleonora vive a Parigi con Julia, nata dal matrimonio con Balzaretti.

ELEONORA ABBAGNATO, IL MIO MATRIMONIO A DISTANZA CON FEDERICO BALZARETTI

Ed è proprio grazie alla televisione, durante le partite di calcio, che la piccola Julia riesce a vedere abbastanza spesso il papà nonostante la distanza. “Ogni qualvolta gioca la Roma, Julia si mette la maglia del papà e si incolla davanti allo schermo. Conosce i cori della squadra, i nomi dei calciatori. Sentirla cantare ‘Grazie Roma’ qui a Parigi non ha prezzo – ha spiegato Eleonora – Io la guardo e alterno sorrisi e lacrime”.

Insomma non è tutto oro quello che luccica anche nella vita delle celebrieties e dei vip: sposati da un paio di anni, la Abbagnato e Balzaretti hanno praticamente sempre vissuto separati proprio per esigenze di lavoro tanto che già pochi mesi dopo la nascita di Julia, la ballerina era tornata a Parigi per riprendere a lavorare all’Opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>