J-Ax sostituisce Riccardo Cocciante a The Voice 2

di Gianni Puglisi 108 views0

Sostituirà Riccardo Cocciante a The Voice 2, il talent show dedicato al canto che l’anno scorso ha ottenuto ottimi ascolti su Rai 2. Stiamo parlando di Alessandro Aleotti, meglio conosciuto come J-Ax, che sarà tra i quattro giudici che hanno accettato la sfida (gli altri dovrebbero essere Noemi, Raffaella Carrà e Piero Pelù a meno di cambiamenti nelle prossime settimane).

J-AX si è sembre dichiarato particolarmente restìo al mondo della televisione e così, spiega perché stavolta invece ha accettato, mettendo a tacere tutti coloro che già hanno pensato che l’ex leader degli Articolo 31 abbia accettato la proposta della Rai per un discorso economico. Niente di tutto questo, secondo le parole di J-Ax, che definisce the Voice un programma innovativo e adatto al tipo di musica che lui per primo promuove.

E poi gli autori di The Voice hanno dato carta bianca al milanese che dunque potrà lavorare con i suoi allievi con i metodi che ritiene più opportuni. “I tempi cambiano ed è giusto adeguarsi – sottilinea il prossimo giudice di The Voice 2 – […] Una volta in televisione non mi volevano, negli ultimi cinque anni me ne propongono tanta. Ho sempre rifiutato“.

Il rapper però non ha potuto rifiutare l’occasione di The Voice e dunque da marzo sarà impegnato come giudice nel talent show di Rai 2. E a proposito di questo programma, partito l’anno scorso con ottimi risultati, rimane top secret il nome del conduttore. Appurato che non sarà l’attore Fabio Troiano a condurlo (perché l’anno scorso è stato particolarmente criticato da coloro che non lo hanno trovato all’altezza di un programma televisivo veloce come The Voice) sono tanti i nomi che si fanno: Savino Zaba, Carlo Pastore, Niccolò Torielli, Ivan Olita e Federico Russo tutti presentatori radiofonici esperti di musica. Staremo a vedere su chi ricadrà la scelta dei vertici Rai…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>