Home » cantante » Laura Pausini, in vita mia sono stata troppo santa

Laura Pausini, in vita mia sono stata troppo santa

Spread the love

Tempo di bilanci per Laura Pausini che quest’anno compie 40 anni. La cantante, che che esordito al Festival di Sanremo con La solitudine e che ha festeggiato i 20 anni di carriera, può ritenersi del tutto soddisfatta dei risultati raggiunti fino a questo momento. O forse no? Intervistata da Style, Laura Pausini svela un suo rimpianto: quello di “essere stata troppo santa” in vita sua e di essersi divertita ben poco con i maschi.

Spiega che quando era adolescente ha scelto di restare al fianco di una persona e di esserle fedele per oltre dieci anni, ma sbagliando clamorosamente. Al di là dei rimpianti del passato Laura Pausini può ritenersi una donna del tutto soddisfatta. Dice di ringraziare ogni giorno Dio per averle fatto realizzare tutti i suoi sogni, coronati poi dalla nascita di Paola. In effetti Laura Pausini non ha certo nulla di cui lamentarsi: la carriera professionale va a gonfie vele e anche la vita privata procede nel migliore dei modi. Laura Pausini parla anche della maternità spiegando che la nascita di Paola non solo è stata una benedizione, ma che l’ha resa anche più equilibrata e sicura di sé stessa.

La cantante non nasconde neppure di aver sempre sognato il matrimonio ed è certa che prima o poi convolerà a nozze con il compagno Paolo Carta. In realtà Laura dice di sentirsi già sposata con Paolo (con cui fa coppia fissa da nove anni) e che in effetti la cerimonia rappresenterebbe solo una formalità: tanto vale aspettare che la bambina cresca un po’ e si goda la cerimonia.

LAURA PAUSINI INFURIATA CON LA STAMPA

E a sorpresa di rivela di non essere capace di perdonare nonostante si consideri una buona cattolica: chi le ha fatto del male non può assolutamente rientrare nella sua vita e arrivata a 40 anni ha imparato a difendersi anche dalle persone che in passato l’hanno ferita.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento