Come fidelizzare la propria clientela nel mercato 3.0

di Eleonora Costa 137 views0

Con l’avvento della globalizzazione e della digitalizzazione, anche le piccole e le medie imprese sono state costrette a confrontarsi con i mercati internazionali e, come raccontato anche dal sito Spettegola.com, sempre più spesso sorge la necessità di comprendere come attirare nuova clientela e come, invece, far sì che i vecchi clienti tornino a spendere sui propri canali.

Il Cashback: un fenomeno in costante ascesa

A differenza di altre tecniche di marketing utilizzate dagli operatori, il cashback permette al consumatore di avere un ritorno economico immediato e tangibile. I dati a livello mondiale ci raccontano che nel 2019 il Cashback è valso circa 85 miliardi di dollari anche se la diffusione di questo fenomeno è ancora circoscritta ai paesi anglofoni. Stati Uniti, Australia e Gran Bretagna guidano la speciale classifica che premia l’utilizzo del cashback che, però, negli ultimi anni si sta diffondendo a macchia d’olio anche in molti Paesi del Vecchio Continente. Ma cos’è il cashback e perché è così amato dai consumatori? Il cashback consente ai consumatori di ricevere immediatamente o a cadenza mensile una porzione della somma spesa in un acquisto a titolo di rimborso. Tanto per intenderci, se un consumatore spende 100 euro su un sito o una piattaforma che offre un cashback al 5%, quest’ultimo avrà un ritorno economico di 5 euro, facendo sì che alla fine andrà a pagare quel prodotto 95 euro. Sono diverse le aziende italiane che utilizzano il cashback per attrarre la propria clientela e una delle più famose è sicuramente Satispay, l’app di pagamento che promette ai propri utenti un cashback che varia dal 2 al 5% a seconda dell’operazione compiuta.

Il partenariato misto e i bonus benvenuto

Per partenariato misto si intende quell’accordo commerciale sottoscritto da due o più aziende al fine di concedere benefit reciproci ai rispetti clienti. Di fatto, due imprese decidono di lavorare in sinergia per trarre benefici vicendevolmente e una delle esperienze nostrane più note in tal senso è quella che vede la collaborazione tra Carrefour ed Esso. Per ogni euro speso all’interno di un supermercato Carrefour, l’azienda francese rilascia al cliente un tot numeri di “punti” Esso in modo tale che una volta che il cliente avrà ottenuto 10 punti potrà beneficiare di 10 euro di rifornimento di carburante gratis presso gli impianti Esso. Molto utilizzati dalle agenzie di scommesse sono invece i bonus benvenuto che ormai sono parte integrante dell’offerta delle agenzie di betting. Sono sempre di più i casinò online che offrono ai nuovi utenti dei bonus benvenuto o bonus giri gratis e sorge la necessità di orientarsi all’interno di questo mondo. Siti come quello di Casinos.it si sono specializzati proprio nelle recensioni e nel confronto delle varie offerte e dei bonus presenti sul web al fine di consentire ai clienti di scegliere nel modo più consapevole possibile a quale portale affidarsi.

In un mercato dinamico come quello attuale, trovare la formula giusta per la propria attività commerciale può fare la differenza tra il successo e il fallimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>