Ilaria D’Amico, gaffe su Gigi Buffon in diretta

di Fabiana 248 views0

Fino a questo momento era sempre stata molto imparziale e molto professionale nei confronti del compagno Gigi Buffon, ma alla fine Ilaria D’Amico si è ritrovata invischiata in quello che in molti hanno definito un conflitto d’interessi.

In diretta tv nel corso di Sky Calcio Show, la conduttrice si è lasciata andare a una rivelazione privata. E i social non l’hanno perdonata.

Vi racconto un cosa molto intima.

Ha esordito la D’Amico raccontando al pubblico televisivo la reazione privata del suo compagno Gigi Buffon (da cui aspetta un bambino) in seguito alla sua esclusione dalla lista dei 59 candidati al Pallone d’Oro.

Dopo una stagione così era talmente strano non essere nemmeno in quel listone gigantesco che si è portato a casa l’idea dell’abbraccio di tutti voi della stampa. Gigi ha ottimismo tale che ha voluto guardare il lato positivo dell’accaduto: le vostre dimostrazioni di stima. Questa super indignazione lo ha reso contento e si è sentito molto coccolato.

GIGI BUFFON E IL TERZO FIGLIO, NON SAPPIAMO SE SARA’ MASCHIO O FEMMINA

Ha detto la giornalista ritornando sulle parole di Buffon, un po’ amareggiato dalla sua esclusione dalla lista dei portieri in lizza per il Pallone d’Oro. La posizione della D’Amico che ha dismesso per un attimo le vesti professionali cedendo per un attimo a quelle della compagna non sono affatto piaciute ai social che l’hanno immediatamente tacciata di parzialità, ma che forse non hanno soprattutto apprezzato la divagazione personale della giornalista su fatti che sarebbero dovuti rimanere privati.

Ognuno reagisce a modo proprio.

Ha scritto la D’Amico su Twitter, accusando il colpo e le critiche nei suoi confronti. 






PHOTO CREDITS|GETTY IMAGES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>