Ilaria D’Amico, sto vivendo un momento complicato

di Fabiana 46 views0

Ilaria D’Amico rompe il silenzio stampa e parla per la prima volta della relazione con Gigi Buffon. O quasi. Da mesi ormai si parla della storia fra la giornalista Sky e il portiere della Nazionale azzurra che ha causato la fine del matrimonio di Buffon con la moglie, la ex modella ceca Alena Seredova.

Per il momento i rapporti fra i due ex sono praticamente ottimi tanto che la Seredova è volata in Brasile con i figli David Lee e Louis Thomas per sostenere dagli spalti dello stadio papà Buffon (nella disastrosa partita con il Costa Rica). Molto probabilmente anche oggi, in occasione della partita con l’Uruguay, Alena e i figli saranno presenti a tifare la Nazionale.

E Ilaria D’Amico? Una posizione non facile quella della giornalista Sky impegnata nel commentare i Mondiali 2014 e che è costantemente sotto l’occhio dei riflettori e dei colleghi pronti a cogliere un minimo di emozione al nome di Buffon. Fino a questo momento la D’Amico tra l’altro non si è mai pronunciata sulla sua storia con il portiere azzurro: forse vorrà lasciar passare il Mondiale e poi potrà sbilanciarsi, ma è anche vero che ha appena rilasciato un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni in cui ammette praticamente che non sta certo vivendo un momento molto facile.

SIMONA VENTURA COMMENTA LA RELAZIONE FRA ILARIA D’AMICO E GIGI BUFFON

“È un momento complicato, che mette a dura prova la mia ossessione per la riservatezza. Ma sono le regole del gioco e le accetto senza vittimismi: il mio lavoro mi dà tantissimo, questo è il dazio necessario. In fondo è anche un insegnamento: oltre i tabù, la vita prende pieghe che non ti aspetteresti mai” ha spiegato chiaramente Ilaria D’Amico rispondendo anche alle frecciatine velenose che Simona Ventura le aveva lanciato qualche giorno fa.

Insomma non è esattamente una conferma in piena regola della sua relazione con Buffon da parte della D’Amico, ma forse si tratta ormai solo di una questione di tempo.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>