Gianni Sperti, litigio furioso con Barbara De Santi a Uomini e donne

di Ma.Ma. Commenta

Gianni Sperti, litigio furioso con Barbara De Santi a Uomini e donne

gianni sperti

Momenti di forte tensione a Uomini e donne. La trasmissione di Maria De Filippi continua a regalare litigi piuttosto accesi quando ad andare in onda è il trono Over, quello dedicato a dame e cavalieri. Ieri era stata la volta di Maria De Filippi che si era infuriata con Giuliano Giuliani, “colpevole” di avere messo in pratica un atteggiamento cafone nei confronti di una signora che era arrivata in studio per corteggiare Remo.

Oggi il litigio furioso a Uomini e donne è tra Gianni Sperti e Barbara De Santi. L’opinionista aggredisce la dama intervenuta per l’ennesima volta a punzecchiare Guido Soldati, suo ex fidanzato, al centro dello studio per raccontare l’inizio della sua conoscenza con la nuova corteggiatrice Erika. Barbara De Santi interviene per rivangare il passato con il toscano che, provocandola, la invita a sedersi nuovamente tra le sue corteggiatrici perché convinto che lei sia ancora innamorata di lui.

Barbara De Santi si indiavola, gli animi si accendono e nel frattempo interviene anche Franco, che al momento frequenta Barbara. Ma il più arrabbiato di tutti è Gianni Sperti che definisce Barbara De Santi una donna pericolosa: “Preferirei avere a che fare con un killer che con te, tu sei una donna pericolosa“, ha gridato l’opinionista di Uomini e donne con Barbara che si è pericolosamente avvicinata all’opinionista blaterando di tutto. Il litigio è andato avanti per qualche minuto e sono entrati nel mezzo un po’ tutti: Giuliano, Gemma, la stessa Maria De Filippi che ha chiesto chiarimenti circa una possibile rissa tra Franco e Guido, avvenuta giorni prima lontano dalle telecamere di Uomini e donne.

Anche Elga Profili è entrata nel mezzo, venendo quasi alle mani con Barbara. E’ accorso Guido a dividere le due donne, da sempre grandi nemiche. Insomma una puntata di Uomini e donne parecchio movimentata…

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>