Uomini e Donne, Jack Vanore contro Anna Munafò

di Ma.Ma. 185 views0

Continua a tenere banco il litigio tra Anna Munafò da una parte, Raffaella Mennoia e Jack Vanore dall’altra. E così, dopo la replica della redattrice di Uomini e Donne ecco che su Facebook interviene anche Jack Vanore, anche lui tirato in ballo da Anna Munafò che aveva detto di non avere apprezzato troppo le dichiarazioni in merito al suo trono.

Jack Vanore scende in campo per difendere la fidanzata Raffaella Mennoia e dice di avere trovato Anna Munafò un pochino fuori luogo. Poi aggiunge che la ex tronista di Uomini e Donne è probabilmente in cerca di visibilità.

Ho trovato le esternazioni di Anna molto pretenziose.. In fondo, Chia, cosa avremmo mai detto di così offensivo io e Raffy quando commentavamo il suo trono? Non mi sembra che nessuno di noi l’abbia offesa, semmai è stata lei a offendere noi criticando l’operato del programma, quello stesso programma che le ha donato tutta la popolarità di cui ora gode. Devo essere sincero? Credo che Anna volesse ancora un po’ di visibilità. Ormai non mi meraviglio più niente, soprattutto nel mondo dello spettacolo: non esistono persone riconoscenti verso il lavoro altrui, non esistono persone dedite al lavoro, esistono solo persone che credono gli sia tutto dovuto. E se una persona pensa questo, proprio nella vita generale, parte proprio col piede sbagliato.

ANNA MUNAFÒ CONTRO RAFFAELLA MENNOIA E JACK VANORE, ECCO PERCHÉ

Poi l’ex tronista di Uomini e Donne parla brevemente della storia che da anni ormai lo lega alla redattrice del programma di Maria De Filippi:

Io credo che la storia con Raffaella per me sia sicuramente un vanto, perché pochi uomini possono vantarsi di avere avuto a fianco a sé una figura così importante: oltre ad avere una bellezza estetica notevole, ha un’intelligenza e un’onestà fuori dal comune

Photo Credits | Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>