Claudia Galanti, sono tormentata dai sensi di colpa

di Fabiana 127 views0

Claudia Galanti torna ospite negli studi di Verissimo e intervistata da Silvia Toffanin ha raccontato il difficile momento che sta attraversando.

È trascorso un anno dalla morte improvvisa della figlia Indila Carolina che aveva solo nove mesi e che è scomparsa a Parigi mentre lei era in vacanza con le amiche a Dubai, e la Galanti ammette di essere perseguitata dai sensi di colpa.

Ogni notte, quando vado a letto, i sensi di colpa mi mangiano il cervello. Penso che, forse, se ci fossi stata, avrei potuto fare qualcosa. Ma è normale che una madre pensi così.

Ha raccontato in studio parlando anche della forte depressione che l’ha colpita da oltre un anno a questa parte.

Il mese di dicembre è stato molto difficile dal punto di vista emotivo. Ho deciso di interrompere la terapia e non prendere più medicine perché voglio farcela da sola. La cura per la depressione va presa per un periodo determinato ed io non voglio andare avanti oltre.

Ha spiegato la modella ammettendo che al momento non sta passando un momento felice della sua vita: la storia con Tommaso Buti, fatta di alti e bassi, è praticamente ufficialmente finita e l’ex compagno della Galanti, Arnaud Mimran, è ancora in carcere. Sembrano lontani i tempi in cui la modella ostentava sui social uno stile di vita extralusso fra viaggi, gioielli e pellicce.

CLAUDIA GALANTI SPIEGA PERCHÈ È FINITA CON TOMMASO BUTI

La ex isolana ha ammesso di aver pensato ancora al suicidio qualche volta, ma ha anche spiegato che non lo farebbe mai, frenata dall’amore per i figli Liam e Tal. E anche una nuova eventuale gravidanza verrebbe vissuta con grande angoscia e con molte paure restando forse un’esperienza da non voler ripetere.

photo credits|Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>