Leonardo Di Caprio, la nuova fiamma è Nina Agdal

di Emma 955 views0

Della serie: se non sono bionde, non le vuole. Pare che Leonardo Di Caprio, che ha finalmente conquistato l’agognato Oscar per The Revenant dopo anni di beffe e addirittura di mancate (e meritatissime) nomination, non dimentichi la sua passione principale che sono le belle donne. Soprattutto se modelle, bionde e meglio ancora se angeli di Victoria’s Secret.

La nuova fiamma di turno è la modella Nina Agdal, 24enne danese che ha recentemente conquistato la cover di Sports Illustrated.

Paparazzata da Hello sulla spiaggia di Malibu insieme all’attore in atteggiamenti più che intimi, ha lasciato chiaramente intendere di far coppia con Di Caprio. Almeno per il momento. Di certo la Agdal arriva dopo una lunga, lunghissima serie di bionde conquistate da Di Caprio: il breve flirt con la polacca Ella Kawalec con cui era stato paparazzato in bici è già archiviato, così come la storia con Chelsey Weimer, l’americana Kelly Rohrbach, la tedesca Toni Garrn, l’americana Erin Heatherton o ovviamente le più celebri Bar Refaeli e Gisele Bündchen.

LEONARDO DI CAPRIO, LA NUOVA FIAMMA È ELLA KOWALEC

Tutte rigorosamente bionde, 25enni (più o meno all’epoca delle relazioni con il divo) e modelle (eccezion fatta per l’attrice Blake Lively). Oltre alla passione irrefrenabile per le modelle, Leonardo Di Caprio non tradisce l’attenzione per l’ambiente: l’attore di Hollywood ha recentemente donato ben 15 milioni e 600mila dollari per una programma di conservazione del paesaggio terrestre e a favore di associazioni che si battono contro il cambiamento climatico. Eletto dalla rivista Time il personaggio pubblico più influente al mondo sul fronte ambientale è dal 1998 direttore della fondazione che si occupa di ecologia, della salvaguardia del pianeta e della campagne di sensibilizzazione per le specie animali a rischio di estinzione.

photo credits|instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>