Kate Middleton, gravidanza a rischio?

di Emma 55 views0

In attesa del secondo figlio, Kate Middleton è alle prese con delle forti nausee tanto e sta vivendo una gravidanza a rischio.

A lanciare l’allarme è il britannico Daily Mail che racconta tutti i dettagli della seconda, difficile gravidanza della Duchessa di Cambridge.

Kate non starebbe bene e sarebbe debilitata perché soffre di iperemesi gravidica, lo stesso malessere di cui ha sofferto anche nel corso della prima gravidanza di George che l’ha costretta al ricovero in ospedale e a svelare prima del tempo l’attesa del royal baby. E secondo la rivista la seconda gravidanza di Kate sarebbe addirittura a rischio, dettaglio non irrilevante che tiene con il fiato sospeso l’intera nazione. Il fatto che non sia ricoverata è dovuto al fatto che i medici ora sanno di che cosa soffre d Kate sta trascorrendo queste difficili settimane nel Bucklebury, nel Berkshire, accanto alla sua famiglia e a sua madre Carole, cui è molto legata mentre ad occuparsi del piccolo George c’è l’inseparabile tata Maria.

WILLIAM E KATE DENUNCIANO UN PAPARAZZO

Insomma Kate per il momento riesce a stare lontana dal caos e a godersi un po’ di relativa tranquillità cercando di superare il primo trimestre di gravidanza in attesa della sua prima apparizione pubblica dopo l’annuncio della gravidanza.

Dopo i rumors degli scorsi mesi la gravidanza era stata confermata dall’annuncio ufficiale di Palazzo lo scorso settembre e da quel momento in poi Kate praticamente si è ritirata in privato con la famiglia, lontano da sguardi indiscreti e nonostante i pettegolezzi e dei rumors (in molti sostengono che aspetti una bambina e che voglia chiamarla Elizabeth) cerca di vivere il più serenamente possibile la sua gravidanza che ci accinge ad essere un evento mediatico.
 
Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>