Home » show girl » Belen pubblica una foto di Santiago nudo, i fan la criticano

Belen pubblica una foto di Santiago nudo, i fan la criticano

Anche dall’Argentina, dove si trova in vacanza con tutta la famiglia al completo, Belen Rodriguez continua a fare parlare di sé. La showgirl moglie di Stefano De Martino ha infatti pubblicato sui social una foto del figlioletto Santiago che, nudo, dorme in braccio allo zio Jeremiah sul divano, e subito le polemiche hanno fatto capolino. I fan hanno infatti criticato Belen, “colpevole” di un gesto davvero sconsiderato.

Ovvero quello di mettere sul web una foto di suo figlio nudo, esponendolo dunque ai classici pericoli della rete. I fan hanno consigliato vivamente all’argentina di togliere la foto, alcuni invece l’hanno proprio criticata per la sua superficialità nei confronti del figlioletto. La foto in questione per la verità non è così “scandalosa”: Santiago dorme appoggiato sul corpo dello zio, e l’unica cosa che si vede è il “sederino”.

Insomma niente di così scabroso, ma si sa che quando nel mezzo c’è Belen Rodriguez il web si scatena. La diretta interessata non solo per il momento non ha rimosso la foto, come le hanno suggerito i fan, ma non è nemmeno intervenuta per difendere la sua posizione, forse considerando la questione di poco conto.

D’altronde non è nemmeno la prima volta, da quando è diventata mamma di Santiago, che Belen Rodriguez viene pesantemente criticata dai fan per l’atteggiamento nei confronti del figlioletto. Le prime critiche a pochi giorni dal parto, quando l’argentina ha cominciato a postare foto dalla palestra e il popolo del web è impazzito all’idea che una neo mamma potesse già pensare di poter lasciare il figlioletto di pochi giorni a casa per allenarsi in palestra alla ricerca della forma fisica perduta.

BELEN RODRIGUEZ FURIOSA CON I FAN, NON VI PERMETTO DI GIUDICARMI

Insomma Belen alle critiche ci è abituata: forse per questo motivo questa ultima “insurrezione” dei fan non le ha fatto nè caldo né freddo…

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento