Ballando con le stelle, scintille fra Platinette e Selvaggia Lucarelli

di Fabiana 64 views0

Come sempre volano stracci a Ballando con le stelle: la presenza in giuria di Selvaggia Lucarelli continua a movimentare lo show del sabato sera di Milly Carlucci.

Archiviata in parte la querelle scoppiata con Asia Argento la settimana scorsa (giurata e concorrente continuano però a guardarsi in cagnesco), è pur vero che la serata è stata contraddistinta dalla prosecuzione della polemica fra Platinette e Selvaggia Lucarelli accesa la scorsa settimana.

Platinette non digerisce proprio il fatto di dover essere giudicata dalla Lucarelli rea di non avere le competenze necessarie per farlo.

Rammento gentilmente che per giudicare ho la stessa competenza di Zazzaroni, Mariotto, Canino, non ballerini come me. #BallandoConLeStelle.

Aveva ribattuto via Twitter la giornalista la scorsa settimana difendendo il suo ruolo.
Platinette però non ci sta e sottolinea di essere stata l’unica ad aver affrontato il provino per partecipare alla trasmissione. L’intervento di Raimondo Todaro, suo partner, che cerca di placare gli animi è del tutto inutile e la querelle continua. Alla fine Selvaggia Lucarelli affibbia un bel tre a Platinette chiudendo, per il momento la questione. Almeno fino alla prossima puntata. Non sono mancate scintille neppure nel corso dell’esibizione di Enrico Papi, letteralmente massacrato dalla giurata-giornalista.

BALLANDO CON LE STELLE, TUTTI CONTRO SELVAGGIA LUCARELLI

Tu dai il meglio di te quando non balli, te la giochi con altro.

Ha detto la Lucarelli rivolta al conduttore che per tutta risposta l’ha trascinata sulla pista da ballo fra gli applausi del pubblico. Papi tra l’altro è stato l’unico a spezzare una lancia in favore della Lucarelli che quest’anno si sta sobbarcando il ruolo del “giudice cattivo” e nonostante tutto non gli è stata risparmiata l’eliminazione.

photo credits|Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>