Gigi Buffon e Ilaria D’Amico, amanti rumorosi contestati dai vicini

di Fabiana 189 views0

La notizia è degna di un romanzetto pruriginoso e forse subodora vagamente di bufala, ma pare proprio che la convivenza fra Gigi Buffon e Ilaria D’Amico stia creando qualche problema, sopratutto ai vicini. Il motivo?

Il portiere azzurro e la giornalista sarebbero amanti molto rumorosi, fin troppo, tanto da far lamentare i vicini.

Dopo mesi di indiscrezioni, la coppia è uscita allo scoperto la scorsa estate rispettando tutte le tappe che si convengono in una situazione del genere: le prime vacanze insieme rigorosamente paparazzate, le prime dichiarazioni e le prime uscite ufficiali e la convivenza. Una convivenza un po’ da pendolari certo, dato che la D’Amico in pratica lavora a Milano e ha cominciato a fare la pendolare per amore a Torino, dove invece si allena Buffon.

Ma pare che la convivenza abbia cominciato a sollevare qualche problema come riporta Novella 2000 stando ai pettegolezzi spifferati dalle amiche chiacchierone di Ilaria. Pare infatti che il portiere della Juventus e della Nazionale sarebbe un amante praticamente insaziabile, un grande amatore invidiato e desiderato dalle donne nelle fantasie nemmeno tanto recondite, ma forse un po’ ingombrante come convivente. E non solo per la sua donna, ma sopratutto per i vicini che si sarebbero lamentati proprio dei rumori degli amanti troppo focosi evidentemente a tutte le ore del giorno e della notte.

GIGI BUFFON E ILARIA D’AMICO, PRIMA NATALE DI COPPIA A COURMAYEUR

Vera o no, la notizia conferma che la relazione fra Ilaria D’Amico e Gigi Buffon procede decisamente a gonfie vele così come la relazione fra Alena Seredova e Alessandro Nasi, rampollo di di casa Agnelli che ormai fanno coppia fissa da mesi. Dopo aver tenuto la relazione nascosta per qualche tempo la coppia ormai è ufficialmente uscita allo scoperto facendo anche prove tecniche di famiglia allargata con le presentazioni ufficiali in famiglia.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>