Ilaria D’Amico e Gigi Bufon, basta con il gossip

di Fabiana 96 views0

Ilaria D’Amico e Gigi Buffon non ci stanno più e chiedono il silenzio stampa sulla loro relazione, semplicemente esausti dal gossip.

La coppia formata dal portiere azzurro e dalla giornalista Sky infatti esigono privacy sulla loro storia d’amore e l’hanno reso noto ricorrendo proprio a una nota stampa ufficiale.

La loro vita privata infatti è stata duramente messa alla prova dall’insistente attenzione della stampa da circa un anno a questa parte.

Scrive la coppia in una lettera affidata al loro avvocato Mauro Paladini. La loro necessità più che altro è preservare la loro intimità di coppia e di famiglia evitando quelli che definiscono “fantasiosi dettagli” relativi alla loro relazione. Viene da pensare alla notizia circolata pochi giorni fa circa le lamentele dei loro vicini di casa, dato che sarebbero stati addidati come amanti troppo rumorosi.
Dunque, bando ai particolari fantasiosi soprattutto per poter tutelare i rispettivi figli tutti piccoli e ancora minorenni.

GIGI BUFFON E ILARIA D’AMICO, AMANTI RUMOROSI CONTESTATI DAI VICINI?

Ilaria D’Amico è madre del piccolo Pietro, nato dall’amore con Rocco Attisani, mentre Buffon ha due figli, Louis Thomase David Lee, nati dalle nozze con la ex moglie Alena Seredova.

La speranza che il tempo potesse far calare la curiosità dei media viene ancora una volta frustrata.

Scrive la coppia che a distanza di un anno è effettivamente ancora nell’occhio del ciclone del gossip tanto da arrivare alla diffida contro chi pubblichi dei contenuti diffamatori.

Di certo la relazione Buffon-D’Amico ha scatenato il gossip da un anno a questa parte dato che il matrimonio fra il portiere azzurro e la sua ex sembrano più che solido. D’altra parte la Seredova nel corso dei mesi scorsi non ha mai commentato in alcun modo la rottura con il suo ex e adesso ha ritrovato il sorriso e l’amore accanto ad Alessandro Nasi, rampollo di casa Agnelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>