Nicole Minetti e Claudio D’Alessio denunciati, non hanno pagato la vacanza in Thailandia

di Fabiana 71 views0

Vi ricordate quando lo scorso anno Nicole Minetti, ex consigliera regionale della Lombardia, e Claudio D’Alessio, figlio di Gigi D’Alessio hanno mostrato al mondo intero la loro storia d’amore? Era estate e la coppia è uscita allo scoperto pubblicando tutti gli scatti di una romantica vacanza in Thailandia: peccato che a distanza di un anno la vacanza però non sia stata ancora pagata.

L’ex consigliera lombarda e il suo fidanzato sono stati infatti denunciati dal titolare dell’agenzia che sostiene che nessuno dei due abbia ancora pagato gli 8mila euro della vacanza.

La vacanza in realtà è costata in totale 15mila euro, ma tutto comincia a marzo quando il D’Alessio si reca in un’agenzia viaggi a Formia, in provincia di Latina, e si fa organizzare una vacanza di una settimana a Phuket, in Thailandia, per festeggiare il 29esimo compleanno di Nicole. L’acconto versato è di 7mila euro a coprire una vacanza certamente di lusso, fra hotel, centri benessere e via dicendo.

Al ritorno però né la Minetti né D’Alessio si sarebbero recati a saldare il conto rimasto che ammonta a circa 8mila euro: il titolare dell’agenzia sostiene che la coppia ha continuato ad ingannarla dicendo che il bonifico stava per arrivare, ma evidentemente così non era. Insomma una truffa bella e buona che ha spinto l’uomo a denunciare la coppia alla procura di Cassino. Intanto Nicole e Claudio hanno immediatamente smentito la vicenda con un lungo messaggio su Facebook.

NICOLE MINETTI HA PERSO IL BAMBINO?

Da picchiatore a truffatore. se tutto va bene la prossima settimana sarò un narcotrafficante… l’ennesima delusione e cattiveria è appena piombata nella mia vita, l’ennesima conferma che non bisogna mai fidarsi di nessuno! Ha scritto D’Alessio che solo pochi giorni fa era stato denunciato per rissa e maltrattamenti dalla colf che lavora nella sua casa dei Parioli a Roma.

PHOTO CREDITS|INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>