Guido Soldati torna a Uomini e donne, ha lasciato la fidanzata

di Eleonora Costa 244 views0

Udite udite: Guido Soldati torna a Uomini e donne. Il toscano, che l’anno scorso si era distinto nel trono Over, dame e cavalieri, ha lasciato la fidanzata Valentina Pierro ed è pronto a tornare nello studio della popolare trasmissione di canale 5 condotto da Maria De Filippi.

Il forfait di Guido Soldati a Uomini e donne era stato dato per certo proprio perché sembrava che la storia con la giovanissima Valentina Pierro andasse a gonfie vele. E invece, proprio in concomitanza della nuova stagione di Uomini e donne, Guido Soldati è tornato single. Strana coincidenza, hanno pensato in molti.

Soprattutto quando il toscano ha ricontattato la redazione di Uomini e donne per fare nuovamente parte della stagione del programma. A quanto pare la redazione di Maria De Filippi avrebbe accettato di riaverlo in studio, tanto per movimentare un po’ la situazione visto che il suo ritorno presumiamo non sarà preso benissimo da Barbara De Santi, con la quale l’anno scorso Guido Soldati aveva avuto un rapporto molto burrascoso.

GUIDO SOLDATI CONTRO BARBARA DE SANTI: È UNA STALKER

Iniziato per la verità bene ma finito nel peggiore dei modi, con Barbara De Santi arrabbiatissima con l’ex fidanzato. Ma le scaramucce non si erano limitate a Uomini e donne: una volta abbandonato il programma, Guido Soldati aveva definito Barbara De Santi una stalker. Lei, infatti, sarebbe stata colpevole di avere contattato anche tutti i suoi amici nel tentativo di ricucire un rapporto del quale lui invece non voleva più saperne.

Facile dunque intuire come il ritorno di Guido Soldati a Uomini e donne possa scaldare l’animo di Barbara De Santi che, pur avendo detto di avere messo una pietra sopra al rapporto con il toscano, in realtà in più di una occasione ha dimostrato di non essere del tutto indifferente.

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>