Elisa Isoardi e la storia con Matteo Salvini, il mio privato è privato

di Fabiana 655 views0

La relazione fra Elisa Isoardi e Matteo Salvini? Va a gonfie vele anche se la conduttrice di Rai non ha deciso di non commentare in alcun modo la sua storia evitando di commettere gli stessi errori del passato.

Intervistata da Gente non ha voluto sbilanciarsi sulla relazione con il segretario della Lega, lasciando parlare le foto scattate qualche tempo fa.

Quella foto parla da sola, non c’è molto altro da aggiungere. È stato immortalato un momento naturale. È stato colto un gesto spontaneo. Stavamo andando a cena e ci hanno fotografati.

Ha spiegato la Isoardi commentando lo scatto che la ritrae mentre si scambia un bacio appassionato con il compagno per le strade della Capitale.

Il mio privato è privato e voglio che resti tale. Il rispetto è fondamentale in ogni rapporto, oltrepassare i limiti può trasformarsi in errore. In passato mi è capitato di lasciarmi andare, parlare e di non essere capita nel profondo, persino di essere travisata. Quindi ora preferisco vivere le situazioni, proteggerle, piuttosto che raccontarle.

Ha confermato la conduttrice Rai che lo scorso anno aveva forse sponsorizzato un po’ troppo la relazione con Salvini che non aveva apprezzato le dichiarazioni rilasciate dalla Isoardi. A distanza di qualche tempo le cose si sono sistemate e la ex concorrente di Miss Italia può dirsi molto soddisfatta della sua vita.

MATTEO SALVINI, ELISA ISOARDI È LA DONNA DELLA MIA VITA

Sto vivendo un periodo molto felice e importante. È un momento di grande costruzione, sia dal punto di vista personale che professionale.

Ha spiegato la Isoardi intenta a glissare le domande sul suo eventuale e futuro approdo a Palazzo Chigi come compagna di Salvini.

Affronterò le situazioni al momento, darò retta al mio istinto e mi lascerò guidare da lui. Spero di essere felice e appagata come lo sono oggi.

Insomma un periodo d’oro per la bella cuneese.

photo credits | Oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>