Mara Venier, nascondere l’età è patetico

di Gianni Puglisi 624 views0

Mara Venier ha sessantasei anni, festeggiati da pochissimo, e lo ammette senza alcun problema. Anzi la conduttrice veneta è fermamente convinta che nascondere l’età sia una scelta patetica e di poco significato.

Al settimanale Chi, diretto dall’amico Alfonso Signorini, Mara Venier afferma:

Trovo che sia patetico nascondere l’età e trovo patetiche quelle che vogliono dimostrare vent’anni di meno. Io non l’ho mai fatto, anzi, porto con orgoglio i miei 66 e… e mi piace festeggiare. L’anno scorso non l’ho fatto perché è stato un anno particolare (è venuta a mancare la mamma di Mara, ndb). Un periodo difficile, insomma. In ogni caso la festa di quest’anno ha riunito una serie di occasioni: l’anniversario di matrimonio che io e Nik non avevamo festeggiato, l’incontro con Nicola che è il 19 settembre… Così, il 20 ottobre, abbiamo deciso di mettere insieme un po’ tutto. Poi, casualmente, è capitato lo stesso giorno della sfilata di Luisa Viola, quindi ero a Milano ed è stata la prima volta che ho festeggiato qui.

MARA VENIER CONTRO LA RAI

Poi la veneta prosegue:

Io amo cantare, scherzare, divertirmi; credo di essere rimasta, nell’animo e nello spirito, quella ragazza di vent’anni che stava a Campo de’ Fiori e vendeva vestiti usati. Diciamo che la mia vitalità, nonostante abbia avuto molte gioie ma anche molti dolori, è sempre intatta. Io arrivata fino a qui non ho bisogno di nulla, quello che dovevo fare l’ho fatto, ho lavorato tanto e tutto quello che ho avuto l’ho sudato. Tutto quello che ho fatto, nel bene e nel male, mi appartiene. Sono sempre stata una che ha detto tutto quello che pensava, in barba alle convenienze e alle convenzioni. Ma a sessant’anni, ripeto, io scelgo: scelgo le persone da frequentare, scelgo il lavoro da fare, ho la libertà in tutto e per tutto. Ma è una conquista pazzesca, questa, è “la conquista”, lasciatemelo dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>