Belen Rodriguez e Stefano De Martino smentiscono la separazione

di Fabiana 60 views0

Il gossip della settimana è stato monopolizzato dalla presunta separazione fra Belen Rodriguez e Stefano De Martino: lo scoop è stato lanciato da Chi che ha fatto notare come la coppia vivesse separata da settimane.

A distanza di qualche giorno però sembra che le cose siano state sistemate: Belen e Stefano hanno smentito la separazione anche se affettivamente nessuno dei due ha voluto spiegare esattamente quello che è accaduto. Almeno per il momento.

È una cosa banale. Ho litigato con mia moglie. Tutti litigano e tutti fanno pace. È la cosa più normale del mondo.

Ha detto Stefano De Martino ai microfoni di Striscia la Notizia confermando la notizia della lite. Sembra però che il ballerino non viva più all’Hotel Bulgari dove si era trasferito da qualche settimana a qualche parte. E anche Belen ha smentito la notizia della separazione.

Non mi sto separando da nessuno. Io e Stefano abbiamo discusso, come discutono tutte le coppie.

Ha detto la showgirl ammettendo la lite, ma nulla di più. Le parole della coppia però convincono a metà e non trovano troppo riscontro nella realtà dato che sono giorni che non si vedono insieme anche dopo la presunta soluzione della crisi di coppia. Che qualcosa non andasse per il verso giusto in effetti si era capito dato che solo pochi giorni fa la stessa Belen aveva ammesso che stava vivendo un momento di crisi con il marito.

STRISCIA LA NOTIZIA, TAPIRO D’ORO A BELEN

Avrei voluto che Stefano avesse 33 anni, per me l’età giusta. È vero i primi 6 mesi della nostra storia sono stati spettacolari, ma poi la vita matrimoniale e sessuale la devi coltivare perché la quotidianità ha il sopravvento ed io ho sempre bisogno di un guizzo.

E sembra che per una volta tanto la coppia abbia deciso di mantenere un minimo di riserbo senza mettere i propri affari privati in piazza.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>