Temptation Island 2, Aurora Betti sogna Domenica Live

di Fabiana 164 views0

Bella, bionda, pluritatuata, labbra ritoccate (pericolosamente uguali a quelle di Claudia Galanti) e griffatissima, Aurora Betti sogna la televisione.


La ragazza si è messa in luce questa estate con la sua partecipazione a Temptation Island 2. Entrata con il fidanzato Gianmarco Valenza con cui sognava la convivenza, ha presto ceduto alle attenzioni del tentatore Giorgio Nehme.

L’avventura con Giorgio è durata tanto quanto il programma in realtà perché finito il gioco la ragazza è tornata single. “Massacrata” dall’opinione pubblica per il suo comportamento, Aurora Betti non è certo persa d’animo e continua a sognare la televisione. Certo, l’aspetto fisico, una massiccia dose di esibizionismo (e pure un ex fidanzato calciatore) la renderebbero perfetta per partecipare a Uomini e donne, ma sembra che l’opportunità sia tra tramontata e che la ragazza abbia deciso di puntare più in alto, sognando addirittura Domenica Live.

Oltre a dover passare sul cadavere di Barbarella D’Urso, la vispa biondina non ha ancora capito che il noto giornalista Mediaset a cui si è rivolta al massimo di domenica in tv potrebbe farle accompagnare gli ospiti.

AURORA BETTI FREQUENTA UN ALTRO UOMO DOPO GIORGIO NEHME

Ha scritto Alberto Dandolo per Dagospia riportando l’indiscrezione che circola in questi giorni. Ora in molti si staranno già chiedendo chi potrebbe essere il famoso giornalista Mediaset pronto a perorare la causa della bionda Aurora. Tramontata l’idea di poter tornare insieme al suo Gianmarco (fra i due sono volute reciproche accuse), la bionda Aurora intanto avrebbe trovato un nuovo amore come si vociferava già nei giorni scorsi. Chi è costui? La sua identità al momento sarebbe ancora sconosciuta, ma se fosse vero non passerebbe molto tempo a debutto social della neo coppia.

PHOTO CREDITS|INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>