Flavio Insinna a Striscia la Notizia: insulti ai concorrenti di Affari Tuoi

di Anna Maria Cantarella 1.793 views0

Ieri sera, durante la puntata di Striscia la Notizia, è andato in onda un vero e proprio attacco al conduttore televisivo di Affari Tuoi, Flavio Insinna. In effetti Striscia e Antonio Ricci non avuto torto quando hanno confezionato un servizio ricco di furionda nei quali Insinna apostrofa con insulti e parole volgari i suoi concorrenti e gli addetti ai lavori della trasmissione. E ovviamente, si sono scatenate le polemiche sulla professionalità di Insinna, dentro e fuori dai social dove il conduttore è stato duramente attaccato.

> FLAVIO INSINNA, NUOVA COMPAGNA DOPO GRAZIAMARIA DRAGANI?

Non è la prima volta che Striscia la Notizia si accanisce contro il programma Affari Tuoi, ma questa volta Insinna ha proprio esagerato. Nei fuorionda mandati da Striscia si sentono insulti ai colleghi, insulti ai concorrenti e frasi davvero poco gentili. Un esempio:

Cambiano la Costituzione, hanno truccato le votazioni per fare la Repubblica sennò votavano la Monarchia e noi non possiamo mettere nella busta 5 simpatici? Abbiamo preso una nana che parla con le mani davanti alla bocca sennò sta muta. Avevamo 2/3 fighi e 7 dementi. Per farmi girare i cogl***i ce ne vuole, ci siete riusciti! Una nana ha giocato. Siamo riusciti a prendere degli str***i come sempre, a tutti gli speciali.

> FLAVIO INSINNA, A 51 ANNI VIVO CON MIA MADRE

E ancora:

Quando ho visto questi concorrenti li avrei presi a zampate nel c**o. Sono mosci.

> FLAVIO INSINNA E LE NOZZE ANNULLATE, NO COMMENT SULLA MIA VITA PRIVATA

Il riferimento di queste frasi è al fatto che Insinna avrebbe voluto scegliere personalmente i concorrenti giusti per rendere lo show più interessante, piuttosto che affidasi all’estrazione a sorte dei concorrenti.
Per adesso Insinna tace ma il video di Striscia è diventato virale e non è escluso che stasera ci sia il secondo round.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>