Simona Ventura, Mara Venier è gelosa di me

di Fabiana 2.907 views0

Dopo aver ammesso di aver tradito Stefano Bettarini (ma una sola volta) e di aver sempre saputo di essere stata costantemente cornificata nel corso del matrimonio, Simona Ventura anche parlato della sua nuova avventura professionale, Selfie, il programma che la vedrà tornare in prima serata su Canale 5.


Ma sarebbe stato proprio Selfie la causa della nuova lite con la “suocera”-amica Mara Venier che avrebbe nuovamente smesso di parlarne.

Mi rendo conto che all’Isola dei Famosi il suo ruolo è stato difficilissimo. Se parlava bene di me dicevano che lo faceva perché è una mia amica, se parlava male veniva attaccata. Poi è andato tutto bene fino a quando sono andata una sera da lei e Nicola e ha scoperto che avrei fatto il programma ‘Selfie’, prodotto da Maria De Filippi. Da allora non mi parla più, Mara fa così: tira su dei muri con le persone.

Ha spiegato la Ventura lasciando forse intuire che la Venier, reclutata dalla De Filippi in Tu sì que vales, sia gelosa di lei e della sua nuova chance professionale. E dire che le due “parenti” si erano riconciliate solo qualche tempo fa in occasione della morte della madre di Mara Venier dopo aver litigato e non essersi rivolte la parola per molti e molti mesi.

SIMONA VENTURA, SAPEVO DEI TRADIMENTI DI STEFANO BETTARINI

Io e Mara siamo due sanguigne. Siamo amiche, lei mi ha molto supportato nel mio rapporto con Gerò. Tra l’altro l’ho conosciuto a una festa a casa sua e di Nicola. Poi abbiamo litigato per colpa di una terza persona che ha raccontato bugie a cui lei ha creduto. Non ci siamo più parlate. L’ho richiamata quando le è morta la mamma: mi è sembrato giusto e logico perché le voglio bene.

Insomma se tutto pareva procedere per il meglio, le cose sono nuovamente cambiate con la notizia della conduzione di Selfie.

Da lì mi ha tirato su un nuovo muro. Non ho rancori.

Ha concluso la Ventura. In attesa della prossima riconciliazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>