Valeria Marini, il mio divorzio è diventato una barzelletta

di Eleonora Costa 101 views0

Da settimane non si fa altro che parlare del divorzio tra Valeria Marini e Giovanni Cottone che sta tenendo banco sulle pagine delle principali riviste di gossip. E così, dopo le dichiarazioni rilasciate da lei, alle quali hanno fatto inevitabilmente seguito quelle di lui, ecco che è di nuovo Valeria Marini a intervenire sulla questione del divorzio che, a detta sua, sta dientando ormai una barzelletta.

Ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5, Valeria Marini ha detto la sua sulla vicenda che la vede tristemente protagonista. “Ho passato l’ultimo anno di inferno. Quello che più mi fa male adesso è che quello che viene detto e non corrisponde alla verità. Ho cercato un punto d’accordo, non è vero che mi sono innamorata di un altro uomo, sono monogama. Voglio che si sappia che tutto quello che Giovanni sta dicendo non è vero. Il nostro matrimonio non è nemmeno iniziato. Io non sono una che parla della propria vita privata, ma ora devo difendermi. Non è vero che io l’ho tradito. In realtà io sono stata ingannata. Mi consola il fatto che nel giorno del matrimonio sono riuscita a raccogliere una bella somma per le associazioni che aiuto“.

ANTONIO BROSIO A VERISSIMO, ECCO TUTTA LA VERITÀ SU VALERIA MARINI

E ancora: “Sono provata, sono dispiaciuta per quello che sta succedendo. Non mi merito quello che sta succedendo. Questa situazione è diventata una barzelletta, specialmente la questione del matrimonio non consumato“. La showgirl sarda dunque continua ad affermare di non avere altri flirt in corso, nonostante a pochissimi giorni dalla notizia del divorzio si fosse vociferato di una amicizia molto particolare con Antonio Brosio il quale però si è definito solo un grande amico della Marini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>