Emma contro i fan invadenti, basta appostarsi fuori casa

di Fabiana 589 views0

È ben noto che Emma Marrone non ha affatto peli sulla lingua e che non si crea nessun problema a esprimere le sue opinioni correndo il rischio di diventare perfino impopolare.

E anche stavolta la cantante salentina non ha tradito le aspettative attaccando tutti i suoi fans decisamente troppo invadenti. Pare infatti che molti suoi sostenitori a cui Emma deve comunque il successo non abbiano la minima percezione di quello che sia il rispetto per la privacy.

Sembra infatti che molti di loro si appostino sotto la casa romana della cantante rasentando addirittura lo stalking. E alla fine Emma ha deciso di rendere pubblico il suo disagio..

Va bene tutto,ma appostarsi fuori da casa mia ogni giorno violando la mia privacy non vi rende fan migliori di altri! #rispetto #grazie

Ha scritto Emma su Twitter che nel corso del tempo ha sempre cercato di mantenere la sua privacy difendendo la sua vita privata: insomma va bene la popolarità, ma senza dover necessariamente rinunciare alla propria vita privata. Disponibile con i fan, la cantante però non ha mai temuto di diventare impopolare anche replicando ai continui attacchi di chi la critica per il suo aspetto fisico o tirando fuori cattiverie gratuite. E non è neppure la prima volta che Emma invita i suoi fan fin troppo invadenti a diventare più rispettosi della vita privata altrui.

Essere fan è una cosa fare gli appostamenti sotto casa della gente è un’altra…

EMMA, VORREI UN FIGLIO CHE AVESSE UN PADRE ALL’ALTEZZA

Aveva scritto qualche tempo fa anche se le sue parole sembrano non aver ottenuto l’atteso riscontro. Chissà se adesso i fan cercheranno di essere più rispettosi anche se particolarmente incuriositi dalle novità della vita sentimentale della propria beniamina che pare stia vivendo un ritorno di fiamma con il suo ex Fabio Borriello.

PHOTO CREDITS|INSTAGRAM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>