Guido Soldati e Elga Profili si frequentano, anticipazioni da Uomini e donne

di Eleonora Costa 105 views0

Qualche giorno fa, subito dopo la messa in onda di una puntata di Uomini e donne, avevamo lanciato la provocazione: e se Guido Soldati e Elga Profili cominciassero a uscire insieme? I due, acerrimi nemici nella scorsa stagione di Uomini e donne, quest’anno sembrano invece andare particolarmente d’accordo. Ascia di guerra sepolta, insomma, e nuovo rapporto – ben più roseo – all’orizzonte.

In molti si erano mostrati increduli davanti alla possibilità che Elga e Guido potessero cominciare a frequentarsi ed invece, stando alle anticipazioni su Uomini e donne che hanno fatto capolino sul web dopo la puntata registrata ieri pomeriggio, sarebbe davvero così. La dama umbra, reduce dalla frequentazione con Samuel, avrebbe lasciato il numero di telefono a Guido affinché lui potesse chiamarla. Il toscano ha accettato il numero, dimostrando dunque di essere interessato ad approfondire la conoscenza con colei che, fino alla scorsa stagione, proprio non le andava a genio.

E ovviamente l’inizio della frequentazione tra Elga Profili e Guido Soldati non è passata inosservata, anzi, ha scatenato un vero e proprio putiferio in studio con Erika che a quel punto si è tirata indietro, dicendosi non più disposta a frequentare il toscano se quelli erano i patti. Anche Barbara De Santi, ex di turno dell’infermiere toscano, ha ovviamente dovuto dire la sua e in studio si è creato l’ennesimo parapiglia con Elga Profili che gongolava, “contenta” di essere riuscita a strappare una uscita con Guido Soldati che è indubbiamente uno tra i più corteggiati del parterre maschile del trono Over di Uomini e donne.

Dunque gli spettatori del programma di Maria De Filippi si appresteranno ad assistere alla nascita dell’ennesima frequentazione, e chissà che Guido Soldati ed Elga Profili non riusciranno ad instaurare un rapporto duraturo, contrariamente a quanto finora visto a U&D. Voi scommettereste su questa nuova coppia?

foto facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>