Belen Rodriguez gelosa di Cristina Buccino, o lei o me

di Emma 539 views0

O lei o me. Sarebbe stato questo l’aut aut imposto da Belen Rodriguez a un noto marchio di costumi da bagno. La “lei” in questione sarebbe stata Cristina Buccino, procace ex naufraga de L’Isola dei famosi 10, fino a qualche tempo fa nota soprattutto per essere la ex fidanzata di Claudio D’Alessio.

La partecipazione al reality Mediaset (con tanto pseudo triangolo con Alex Belli e la consorte) ha fatto il resto restituendo alla bella calabrese un po’ di popolarità.

E sembra che la bellezza della Buccino abbia addirittura scatenato qualche gelosia da parte dell’affermatissima showgirl argentina. Stando alle indiscrezioni riportate dalla rivista Chi, la procace Buccino sarebbe stata scelta come testimonial di una linea di costumi da bagno. L’altra testimonial in questione, Belen Rodriguez, non avrebbe gradito la scelta della direzione tanto da lanciare il famoso aut aut. Chiaramente il brand avrebbe così preferito puntare sul sicuro e garantirsi come testimonial l’argentina. La Buccino, al settimo cielo per l’opportunità che le si era profilata, ha visto sfumare nel nulla il lavoro e confermando la sua presenza fissa al Grand Hotel Chiambretti in seconda serata su Mediaset.

BELEN RODRIGUEZ, SONO UNA DONNA FRAGILE

Anche se ovviamente si tratta solo di indiscrezioni che non sono state confermate o smentite al momento, sembra però che la Rodriguez abbia ostacolato la scelta della Buccino non solo per presunta gelosia, ma soprattutto per sponsorizzare la sorella Cecilia Rodriguez.

CRISTINA BUCCINO, SETTE MESI PER RIPRENDERMI DALL’ISOLA

Al posto di Cristina Buccino sarebbe stata scelta proprio la sorella minore di Belen che così continua a far coppia fissa (anche da un punto di vista professionale) con la sorella. Perché la famiglia è importante, molto importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>