Francesco Facchinetti commenta la relazione di Alessia Marcuzzi con Paolo Calabresi

di Eleonora Costa 97 views0

Per qualche tempo, un paio di mesi fa, si era parlato di ritorno di fiamma tra Francesco Facchinetti e Alessia Marcuzzi, avvistati troppo spesso insieme (secondo i paparazzi) insieme alla figlia che hanno in comune, la piccola Mia.

Poi Alessia Marcuzzi è uscita allo scoperto con la sua nuova fiamma, Paolo Calabresi Marconi, e tutto il gossip circa un presunto ritorno di fiamma tra i due è svanito, almeno per ora. Al settimanale Nuovo, il conduttore radiofonico commenta la relazione di Alessia Marcuzzi con il nuovo compagno e, senza tanti giri di parole, dice di essere sereno e di essere felice per la sua ex che sembra avere ritrovato il sorriso al fianco di un uomo.

Sono felice per lei, anche perché tra noi c’è un grande equilibrio e c’è rispetto reciproco: se lei è contenta lo sono anche io. E’ quello che dovrebbero fare tutte le coppie che si lasciano, i figli vengono prima di tutto e non bisognerebbe mai farsi la guerra

Parole sacrosante, peraltro, visto che Alessia Marcuzzi e Francesco Facchinetti fin dall’inizio hanno mostrato grande maturità non scendendo mai in affermazioni poco felici e anzi, ribadendo sempre di essere molto legati. Forse Francesco Facchinetti lo ha fatto ancora di più di Alessia Marcuzzi affermando più volte, anche in occasione di ospitate televisive, che la presentatrice del Grande Fratello rimarrà per sempre la donna più importante della sua vita perché le ha fatto un regalo immenso come la figlia Mia.

Forse proprio alla luce di queste dichiarazioni il gossip ha sperato che potesse nascere di nuovo qualcosa tra Francesco Facchinetti e Alessia Marcuzzi e invece così non è stato. Anche perché se la romana è di nuovo impegnata, il conduttore non è da meno: da qualche tempo fa coppia fissa con una nuova donna, Wilma Helena Faissol.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>