Myriam Catania contro il gossip, altera la realtà

di Fabiana Commenta

L'attrice replica al gossip e fa il punto sul suo matrimonio.

Spesso e volentieri Luca Argentero e la moglie Myriam Catania finiscono nel vortice del gossip a causa delle presunte e reiterate crisi matrimoniali che susseguirebbero nel corso dei mesi.

La dolce vita - World Restoration Premiere: The 5th International Rome Film Festival

Non è raro che l’attrice venga fotografata in uscite serali con amici (e senza marito) tanto che alla fine Argentero ha pensato di doversi “giustificare” spiegando di non essere geloso di natura e di accettare l’esuberanza della moglie.

Myriam è così, seduttiva, molto fisica. Flirta, bacia, salta addosso ai suoi amici.

Aveva dichiarato l’attore che ultimamente aveva ribadito di essere stanco delle chiacchiere sulla moglie. Adesso a parlare è proprio lei, Myriam, che dalla pagine di Vanity Fair, ha raccontato la sua verità. Nessuna crisi con il marito, anche se le cose non sono sempre state così.

Luca non si è dato tregua per due anni e sì, ci siamo divisi. Sommerso di proposte cui si dedicava in toto, ha tolto tempo a noi. Lui è il solo con cui riesco veramente ad aprirmi, a confrontarmi. Quando non c’è, mi mancano la sua presenza e la sua attenzione: sono insostituibili, nessun altro me le può dare.

Ha raccontato confermando quello che proprio Argentero aveva dichiarato qualche tempo fa. Nonostante tutto (anche le reiterate scenate spesso finite sui giornali) la chimica con il marito resta intatta come il primo giorno che si sono incontrati e l’attrice ci tiene anche a dire la sua sul gossip che la getta sempre al centro dell’attenzione come fedifraga.

LUCA ARGENTERO, NON SONO GELOSO DI MIA MOGLIE MYRIAM

Il gossip manipola, altera la verità: io sono la cattiva, Luca il buono. Non esiste. L’ultimo mio uomo misterioso era mio cugino, assistente alla regia nel film che stiamo girando con mia zia.

Spiega l’attrice che liquida con parole veloci le storielle inutili.

Puoi uscire con altri, fare, disfare, ma alla fine che cosa ti rimane di una serata in un locale? Meglio tenersi il proprio uomo.

photo credits|GETTY IMAGES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>