Luca Argentero, la nuova fiamma è Cristina Marino?

di Fabiana 146 views0

Matrimonio al capolinea per Luca Argentero e Myriam Catania? La coppia continua a smentire ormai da mesi (se non da anni) il gossip che li vorrebbe sull’orlo della separazione.

Intanto però Chi lancia il nuovo scoop: Luca Argentero avrebbe definitivamente lasciato il tetto coniugale per via della sua nuova fiamma. Lei si chiama Cristina Marino ed è un’attrice: il colpo di fulmine fra i due attori sarebbe scoccato sul set di Natale ai Caraibi il cinepanettone dove entrambi recitano.

La rivista intanto ha pubblicato degli scatti rubati che ritraggono la coppia mentre esce insieme dalla casa romana dell’attore e la giovane Cristina ha invece pubblicato su Instagram le foto delle mani di due innamorati.

Qualcuno già ipotizza che si tratti delle mani della neo coppia di innamorati anche se per il momento Argentero non ha commentato nulla. Non è certo la prima volta che si parla di rottura imminente fra lui e la moglie anche se entrambi hanno sempre smentito ogni tipo di rottura: nessuno dei due ha mai nascosto però che il loro matrimonio fosse alquanto vivace soprattutto a causa di differenze caratteriali. Senza contare che di tanto in tanto Myriam Catania era solita infiammare il gossip per le sue uscite serali in compagnia dei suoi amici maschi.

LUCA ARGENTERO E MYRIAM CATANIA IN CRISI, LUI ESCE CON UNA COLLEGA?

Il buon Luca ha sempre detto di non essere un tipo geloso e di non far caso ad atteggiamenti del genere da parte della moglie e proprio Myriam aveva detto chiaramente di voler allargare la famiglia, ma è anche vero che di recente aveva chiaramente detto che avrebbe avuto necessità di un corso di aggiornamento sull’argomento matrimonio. Che sia stato un segnale per lasciar intendere qualcosa?

photo credits|instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>