Grande Fratello 14, Giovanni e Mary: la convivenza e le nozze

di Fabiana 140 views0

È vero amore fra Mary Falconieri e Giovanni Angiolini del Grande Fratello 14? Sembra che la storia d’amore nata nella Casa più spiata d’Italia sia destinata a durare anche una volta terminato il gioco.


La neo coppia è stata ospite di Silvia Toffanin negli studi di Verissimo senza lasciarsi scappare l’occasione di parlare della propria relazione.

Le cose fra l’affascinante medico e la bella infermiera sembrano farsi sempre più serie: lui ha detto di aver già chiesto il trasferimento a Milano per vivere insieme alla sua bella in quel di Milano.

Il medico, con fama da sciupafemmine, d’altra parte ha abbandonato prima del tempo il gioco per non compromettersi la carriera e già un molti pensavano che avrebbe di certo dimenticato Mary una volta uscito dalla casa di Cinecittà. I più diffidenti invece si son dovuti ricredere: Giovanni ha aspettato la sua Mary ed entrambi sono pronti a fare il grande passo nonostante abbiano 11 anni di differenza. Un particolare che sembra non creare problemi al medico che considera Mary molto matura per la sua età: lei d’altra parte si è già recata a Sassari a conoscere la famiglia di lui ed entrambi sognano già di lavorare nella stessa struttura.

BARBARA D’URSO, FLIRT CON GIOVANNI DEL GRANDE FRATELLO?

Insomma prima la convivenza e poi a quanto pare le nozze anche se forse per il momento è presto per parlare di fiori d’arancio fra i due ragazzi…

Alessia Marcuzzi d’altra parte ha già dato il suo placet: la conduttrice ha detto confermato che Giovanni e Mary formano una coppia molto affiatata e che sembrano davvero molto innamorati. D’altra parte anche nel corso dell’intervista entrambi si tenevano reciprocamente la mano confermando una certa complicità fra di loro.

photo credits|instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>